Home » Recensioni » STAMPANTE ZEBRA ZT230

STAMPANTE ZEBRA ZT230

Con questo modello di stampante midrange Zebra sfrutta saggiamente i feedback ricevuti dal mercato sulle precedenti stampanti termiche Stripe e S4M cogliendo in pieno l’obiettivo: fornire ai clienti una macchina dalle prestazioni e funzionalità decisamente superiori per la sua fascia di prezzo; abbiamo provato per voi il modello ZT230.

L’imballo come sempre non ingombra un millimetro in più del necessario, la stampante è bloccata a dovere e non ci sono parti vaganti; all’interno della confezione troviamo ovviamente anche il cavo di alimentazione e il manuale guida utente.

Come già accennato, le dimensioni sono state ridotte rispetto alle precedenti versioni, abbiamo 242 x 277 x 432 mm per 9,1 kg per la ZT230 (leggermente di meno, 239 x 280 x 432 mm per 7,8 kg per la ZT220).

Il colore è il classico grigio antracite, ma il design è stato rivisitato e reso compatto ed elegante: lo sportello laterale a doppia anta rende la stampante più agile e le permette di essere posizionata in spazi più ristretti, necessitando solo di 102 mm per l’apertura.

Il telaio è robusto e completamente in metallo, rendendola perfetta per operare in ambienti commerciali e nell’industria leggera.

Per questo modello, sul fronte troviamo il pannello di controllo con le spie, il display ed i pulsanti per le configurazioni, molto ricco ma ordinato.

Le spie forniscono all’operatore tutte le informazioni di cui necessita in maniera chiara ed intuitiva, e le frecce permettono di muoversi in maniera rapida nelle varie impostazioni; per la versione 220 il display non è presente ed i pulsanti sono solo PAUSE, FEED e CANCEL, tuttavia la configurazione risulta comunque agevole.

Sul retro troviamo la solita apertura per etichette ripiegate e gli slot per collegare le interfacce di comunicazione: di base la stampante prevede la scelta tra USB 2.0 o la porta seriale LPT ma può essere acquistata in versione con porta Ethernet per la connessione LAN (ve lo consigliamo) o anche Wi-Fi.

LE NOVITA’

Aprendo lo sportello laterale a doppia anta troviamo i due perni di avvolgimento e alimentazione del film termico, la staffa di alimentazione supporti con relativa guida ed un gruppo guida mobile per supporti.

Novità estremamente interessanti le troviamo sulla testina: ci sono delle rotelle subito sopra di questa per la regolazione manuale della pressione sul ribbon ed il meccanismo per l’apertura prevede, invece del vecchio sistema a sollevamento parallelo, una rotazione su un perno laterale attraverso una leva che semplicizza notevolmente gli interventi di manutenzione o sostituzione.

La Zebra ZT230 è piuttosto versatile in termini di supporti, è possibile utilizzarne da una larghezza minima di 19,4 fino a una massima di 114 mm (ricordiamo che la larghezza massima di stampa è 104 mm) per una lunghezza massima di 991 mm non continui.

Per l’anima interna, viene ripreso il vecchio sistama della Zebra S4M dei rotoli supportati può essere da 25 mm con diametro esterno massimo di 152 mm, o da 76 mm con diametro esterno massimo di 203 mm, mentre per i ribbon può montare nastri di larghezza tra i 40 e i 110 mm per una lunghezza massima di ben 450 metri per la nostra ZT230 (300 metri massimi per la 220) con anima interna da 1”.

La velocità di stampa massima per entrambe le versioni è di 152 mm al secondo, non diminuisce se si stampa a termico diretto o a trasferimento termico e risulta molto pulita anche ad alti regimi, grazie alle accurate opzioni di regolazione.

Niente da segnalare riguardo novità sul software se non la retrocompatibilità della macchina, che può essere installata, configurata e messa in funzione con una minima interruzione di servizio; il personale IT apprezzerà.

A nostro parere un’ ottima stampante, progettata per avere la massima semplicità d’uso, versatilità e resa.

La ZT200 di Zebra ci mostra non solo l’orientamento nel miglioramento continuo della multinazionale verso i propri prodotti, ma anche una particolare attenzione al cliente, ai feedback ed ai segnali del mercato, un’attitudine che certamente ha contribuito (e lo fa tutt’ora) a conquistare la meritata posizione di leader di settore.

Come sempre potete trovarla sul nostro sito e-commerce CLICCANDO QUI.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbiligatori soni marcati *

*